Stati interessanti >> Scrittura

27 giugno 2017

Copywriting. La scrittura che ospita il lettore.

Dal check in del titolo al check out della frase finale. In mezzo, il soggiorno nel copywriting. La scrittura che serve le parole, e non è serva delle parole.

Ci sono certezze che ti accompagnano da sempre. Una casa, un cane, la pasta. E ci sono posti dove quello che cerchi è una certezza: la scrittura di copywriting. Mette in relazione i desideri degli ospiti – i lettori – con la propensione all’accoglienza del suo personale qualificato: le parole.

Quelle scritte all’inizio formano la reception. In ogni scrittura di copywriting ce n’è sempre almeno una. Perché l’accoglienza è un banco di prova, non solo il banco nella hall. Una prova da superare subito: è dal front office della scrittura che il lettore si fa un’idea sulle parole che lo ospiteranno. È da questa prova che l’ospite capisce se il suo soggiorno sarà di suo gradimento.

Panamac è un’azienda giovane e dinamica, fondata da persone esperte ed attente alle problematiche di produzione. L’azienda da più di un decennio segue diverse linee di prodotti, offrendo per ogni settore specifico le migliori soluzioni tecniche e meccaniche del momento, progettando e realizzando macchinari e impianti completi anche personalizzati a seconda dell’esigenza del cliente.

Quelle che hai letto invece sono parole che non formano una reception. Ma nella scrittura di molte aziende le trovi ovunque. Sono le hall of shame: luoghi di non accoglienza, frasi di gomma come i muri impenetrabili. La prova scritta che le aziende dovrebbero iniziare a provare un po’ di vergogna.

Perché la vera ospitalità non è la standardizzazione, ma la personalizzazione. Non c’è l’ospite e il suo paradigma, ma tanti lettori ospiti e i loro dogmi: parole vive, frasi brevi, scrittura organizzata. L’ospitalità della lingua li accoglie tutti in un unico abbraccio. Che va dal check in del titolo al check out della frase finale.

In mezzo c’è il soggiorno della lettura: a qualunque frase rivolgerà l’attenzione il lettore troverà sempre qualcuno disponibile. Un verbo che gli comunica l’azione da fare. Un sostantivo che nomina le cose che vuole sentire. Un aggettivo che gli dà le informazioni che cercava. Una preposizione semplice che ha preso il posto di una locuzione complicata.

È il risultato del metodo di preparazione delle stanze. In ogni frase gli addetti alle pulizie sono addestrati a individuare le parti di lingua macchiate dai reparti dei linguaggi: aziendale, legale, burocratico, di marketing, informatico, seo. E sono istruiti per intervenire con lo smacchiatore dell’editing sulle macchie della scrittura aziendale.

Macchie di macchine. Dietro il marchio Forrec c'è un team interno di professionisti: gli autori fidati di un processo di innovazione che parte dalla condivisione di idee per sviluppare e costruire macchine che sono espressione di una tecnologia in continua evoluzione. Mettiamo a disposizione le nostre competenze e l'esperienza acquisita, per dar vita a progetti “su misura”, che partono dalle reali esigenze.

Macchie di caffè. Il nostro obiettivo è fornire una maggiore visibilità online al tuo progetto web, sfruttando quello che le tecnologie digitali oggi ci consentono di fare. I nostri servizi e le nostre conoscenze crescono e si adattano ai strumenti che permettono ad un progetto web di funzionare meglio. A noi di Moca piace fare queste cose qua. E ci piace continuare ad imparare.

Macchie sul vetro. A&M Glass, brand nato dalla AGIX srl azienda presente da molti anni nel panorama della progettazione grafica, post-produzione e stampa digitale, ha saputo sviluppare un know-how completo e competente nella stratifica e decorazione del vetro offrendo soluzioni originali, innovative ed affidabili, per risultati ad alto impatto estetico e duraturi nel tempo.

Macchie di marketing. Il cliente ci sceglie perché sa di poter contare su una filosofia WIN-WIN, con la quale è sicuro di non rischiare, di non immobilizzare e di non dover affrontare inutili attese. Inoltre, la nostra strategia GoToMarket non prevede costi di setup, ma solo costi di esercizio relativi al servizio ready-to-go.

La pulizia della scrittura è la caratteristica più ospitale che puoi offrire alle persone che vogliono leggerti. La lettura finale è come una governante. Passerà in ogni stanza a controllare che il testo sia stato ripulito da: parole morte, gerundi, frasi di 51 parole, errori di grammatica, proposizioni subordinate, frasi che non parlano al lettore.

Perché gli ospiti sono le persone che ti scelgono. E che si aspettano da te quello che vogliono trovare. 35 stanze accoglienti con vista sulla chiarezza della scrittura. Connessione senza fili ingarbugliati come una matassa, ma con un filo diretto verso l’ospite. Aria non condizionata dai linguaggi, ma solo dal lettore.

Il numero di stelle qui non conta. Conta solo servire le parole, non essere servi delle parole. È questa l’ospitalità della scrittura.

Andrea Ingrosso

Copywriter - Autore di scrittura per le aziende.

© 2017 Mamy

© 2017 Mamy

Contenuti per le aziende.

Camisano Vicentino - Vicenza

comunicazione@mamyadv.com

338 5322126